Show simple item record

dc.contributor.authorArras, Francesca
dc.contributor.authorCecchini, Arnaldo
dc.contributor.authorGhisu, Elisa
dc.contributor.authorIdini, Paola
dc.contributor.authorTalu, Valentina
dc.date.accessioned2015-03-09T16:51:51Z
dc.date.available2015-03-09T16:51:51Z
dc.date.issued2014-09
dc.identifier.citationArras, Francesca [et al.]. Perché e come promuovere la camminabilitá urbana a partire dalle esigenze degli abitanti piú svantaggiati: il progetto "Extrapedestri. Lasciati conquistare dalla mobilità aliena!". A: International Conference Virtual City and Territory. "9° Congresso Città e Territorio Virtuale, Roma, 2, 3 e 4 ottobre 2013". Roma: Università degli Studi Roma Tre, 2014, p. 185-196.
dc.identifier.isbn978-88-97524-15-1
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/2099/16180
dc.description.abstractLa città contemporanea è una città a misura di automobilista. Chi non vuole o non può usare l'automobile per spostarsi non è in grado di esercitare pienamente il proprio diritto urbano di accesso ed uso degli spazi e delle strade sottratti dalle automobili all'uso pubblico e collettivo. Il prerequisito per la riconquista di questo diritto urbano negato è la promozione di un vero e proprio cambiamento culturale in materia di mobilità, attraverso il coinvolgimento consapevole e responsabile degli abitanti nelle politiche e nei progetti di promozione della mobilità altra, in particolare di coloro che subiscono la maggior parte delle conseguenze negative determinate dalla presenza invasiva delle automobili nella città: bambini, anziani, persone disabili e pedoni (e ciclisti) in generale. Nell'articolo descriveremo il progetto pilota "Extrapedestri. Lasciati conquistare dalla mobilità aliena!" che si pone l'obiettivo di promuovere la camminabilità urbana di due quartieri marginali della città di Sassari (e, in prospettiva, di tutta la città, trattandosi un progetto facilmente replicabile) a partire dalle esigenze, dai desideri e dalla "capacità di disobbedienza" dei bambini, uno dei gruppi di abitanti più svantaggiati in materia di mobilità.
dc.description.abstractContemporary city is a car-friendly city. Those who cannot or do not want to use a car are not capable to fully exercise their fundamental urban right to access and to use the public spaces and the streets. In this paper, we argue that it is possible to make more effective policies aimed at building walkable cities making reference to the desires and needs of disadvantaged groups. In particular, we concentrate on children as one of the most vulnerable groups of inhabitants of the city. The role children can play in improving urban quality of life is fundamental, for a number of reasons, most important of which, for the purpose of this paper, is their "capability of disobedience" which might be used as a force of urban transformation. Then, we present one project through which we try to promote the urban walkability of the city of Sassari starting from children's involvement: "ExtraPedestrians: let yourself be conquered by the 'alien' mobility".
dc.format.extent12 p.
dc.language.isoita
dc.publisherUniversità degli Studi Roma Tre
dc.publisherCentre de Política de Sòl i Valoracions
dc.relation.ispartofInternational Conference Virtual City and Territory (9è: 2013: Roma)
dc.subjectÀrees temàtiques de la UPC::Urbanisme::Aspectes socials
dc.subject.lcshSociology, Urban -- Italy -- Sassari
dc.subject.lcshSpace perception in children -- Italy -- Sassari
dc.subject.lcshPedestrian areas -- Italy -- Sassari
dc.subject.otherDiritto alla città
dc.subject.otherCamminabilità urbana
dc.subject.otherAbitanti svantaggiati
dc.subject.otherRight to the city
dc.subject.otherWalkability
dc.subject.otherDisadvantaged inhabitants
dc.titlePerché e come promuovere la camminabilitá urbana a partire dalle esigenze degli abitanti piú svantaggiati: il progetto "Extrapedestri. Lasciati conquistare dalla mobilità aliena!"
dc.typeConference report
dc.subject.lemacSociologia urbana -- Itàlia -- Sassari
dc.subject.lemacPercepció de l'espai en els infants -- Itàlia -- Sassari
dc.subject.lemacZones de vianants -- Itàlia -- Sassari
dc.description.peerreviewedPeer Reviewed
dc.rights.accessOpen Access
upcommons.citation.authorArras, Francesca; Cecchini, Arnaldo; Ghisu, Elisa; Idini, Paola; Talu, Valentina
upcommons.citation.contributorInternational Conference Virtual City and Territory
upcommons.citation.pubplaceRoma
upcommons.citation.publishedtrue
upcommons.citation.publicationName9° Congresso Città e Territorio Virtuale, Roma, 2, 3 e 4 ottobre 2013
upcommons.citation.startingPage185
upcommons.citation.endingPage196
upcommons.ordre13


Files in this item

Thumbnail

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record

All rights reserved. This work is protected by the corresponding intellectual and industrial property rights. Without prejudice to any existing legal exemptions, reproduction, distribution, public communication or transformation of this work are prohibited without permission of the copyright holder